Tigullio Crea Impresa, ecco i vincitori!

Da Portofino a Sestri Levante: il giro di “Tigullio Crea Impresa” si è concluso questa mattina all’ex convento dell’Annunziata. I vincitori dello startup contest itinerante organizzato dall’associazione Tigullio Crea Impresa, in collaborazione con Wylab, incubatore di imprese startup di Chiavari, Crédit Agricole Carispezia e dipartimento di Design del Politecnico di Milano, sono stati un dispositivo da applicare allo spazzolino da denti per rendere addirittura un gioco la pulizia. Uno strumento innovativo, ovviamente, a vantaggio dei bambini. Quindi la creazione di un “gin ligure”, un prodotto km 0 made in Italy e una piattaforma online pensata per chi vuole organizzare un evento con musica, mettendo in contatto artista e cliente.

La proclamazione è arrivata al termine del Pitch: tre minuti per presentare l’idea e altrettanti per rispondere alle domande della giuria. Per le startup che hanno sbaragliato la concorrenza comincerà adesso un periodo di incubazione in Wylab lungo due mesi: il tempo necessario per dare forma al progetto e capire se può superare la prova del mercato. La manifestazione ha goduto del fondamentale supporto di Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova e dei Comuni di Rapallo, Chiavari, Sestri Levante, Santa Margherita Ligure, Portofino e Zoagli. Un vero e proprio successo con oltre 80 idee presentate e scremate (la maggior parte arrivate dalla Liguria) fino ad arrivare alle vincitrici di oggi.

IdeaSuperdente

CategoriaIndustrial

TeamPaola Castello, LucaFarinelli, Umberto Mariano, Ambra Venturini, Alberto Perasso.

Idea: Gin Ma

CategoriaTurismo

TeamThomas Cuberli; Luca Di Bello; Teresa Rosatto; Domenico Nobile; Simone Bertuccio.

IdeaGood Vibes

CategoriaArte Cultura No Profit

Team: Andrea Cecchinelli; Elisa Gualandi; Achille Ferrari; Nahuel Botticchio; Daria Ricci.

Tre vincitori e le “menzioni d’onore” al di fuori della competizione: 

  • Premio “Miglior team femminile” per il team che ha presentato il progetto “aaa Officina”.
  • Premio “Il team più giovane” per il team che ha presentato il progetto “allergy +”.
  • Premio “L’idea fuori dagli schemi” per il progetto “SneakersInvaders.

Leave A Comment