Il primo Hackathon del calcio italiano ti apre le porte dell’incubatore

Il mondo dell’innovazione calcistica si radunerà a Trento il 14-15 ottobre per il primo Hackathon mai realizzato da una Federazione calcistica, la Figc. E il nostro incubatore non poteva che essere partner di questo grande evento ideato per innovare, sperimentare e cavalcare l’onda delle nuove tecnologie e dei nuovi modelli di business applicati al calcio. In particolare la sfida ruoterà attorno a due settori ben definiti: la match analysis e la comunità dei tesserati Figc. Per i vincitori ci sarà la possibilità di entrare nel nostro incubatore – l’unico Sports Tech Incubator in Italia – usufruendo dei servizi di tutoring e mentoring.
Si tratta del primo hackathon sul calcio in Italia, il secondo a livello internazionale (dopo quello del Manchester City). Attorno all´Hackathon verranno organizzati una serie di eventi pubblici, conferenze e seminari per innovatori con importanti partecipazioni da parte di gruppi industriali e di startup. A Trento oltre al nostro incubatore saranno presenti, tra gli altri, rappresentanti di FIFA, UEFA, Google, Microsoft, SAP, TIM. L´Università di Trento – in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento e TrentinoSviluppo – ospiterà la manifestazione.
Un hackathon (marathon for hackers) è una maratona di 24 ore per virtuosi “hacker” del computer, un evento dove partecipano a vario titolo, innovatori, potenziali imprenditori, esperti e appassionati di tecnologie, software e ricerca applicata, con l’obiettivo di definire progetti di business, prototipi di soluzioni tecnologiche e/o applicazioni software specificamente legati al tema portante della manifestazione.
L´hackathon è un momento di incontro dove sia i virtuosi dell’high-tech, sia gli appassionati di innovazione e imprenditorialità (nonché di calcio) possono confrontarsi e aggregarsi per mettere a punto e sottoporre alla valutazione di una giuria di esperti di settore soluzioni applicative e/o progetti nell’ambito definito dal “tema” del concorso.

Leave A Comment