La scuola del fumetto torna a Chiavari: la nuova sede in Wylab!

Dopo quindici anni trascorsi a Sestri Levante, la prestigiosa Scuola Chiavarese del Fumetto ritorna a Chiavari e lo fa trasferendosi qui in Wylab!
La Scuola Chiavarese del Fumetto, fondata nel 1988 da Enrico Bertozzi, Renzo Calegari e Gianluigi Coppola, ha formato in quasi 30 anni un’elite di narratori grafici che svolgono il proprio lavoro nelle migliori case editrici italiane, europee e d’oltreoceano.
All’inaugurazione della nuova sede all’interno di Wylab, prevista nella nostra struttura venerdì 16 settembre alle 18, interverranno autori del calibro di Ivo Milazzo, creatore di Ken Parker, e Renzo Calegari, che con i suoi sessant’anni di attività è l’indiscusso “padre” del fumetto italiano. La musica dal vivo, accompagnata da un aperitivo a base di focaccia e birra, farà da colonna sonora alla festa, impreziosita anche da un’esposizione: “Quello che ha spinto la Scuola Chiavarese del Fumetto a rientrare nella sua sede naturale è stato l’incontro con la stimolante realtà di Wylab, coinvolgente catalizzatore di energie positive – afferma il direttore Enrico Bertozzi -. Il Tigullio è da sempre dimora di importanti nomi della narrazione a fumetto e Chiavari, oltre a Milazzo e Calegari, ha l’onore di avere cittadini come Aurelio Galeppini, creatore grafico di Tex, Didi Coppola, Antonio Canale, Sergio Rebuffi e Guido Scala. Sempre da Chiavari – aggiunge Bertozzi – è partita l’avventura grafica di Sergio Forattini e qui, oggi, vivono e lavorano alcuni tra i più importanti creatori di immagini del panorama nazionale ed internazionale, dei quali sarà possibile vedere alcuni lavori durante l’inaugurazione di venerdì: Mauro Padovani, Enrico Massa, Silvia Marino, Luigi Copello, Stefano Biglia, Giovanni Talami, Andrea Cuneo, Tomaso Arzeno, Gabriele Parma, Andrea Alessi, Egle Bartolini, Stefano Rolli, Piero Fissore, Luca Bagnasco e Raffaella Vernazza. È auspicio di tutti – conclude il direttore – che anche le Istituzioni chiavaresi riconoscano, valorizzino e sostengano l’importante lavoro artistico-artigianale dei maestri della Nona Arte”.
L’arrivo della Scuola Chiavarese del Fumetto rappresenta un motivo d’orgoglio anche per Wylab: “Aprire le porte di casa nostra a una fucina di talenti e menti creative del territorio ci rende davvero felici – sottolinea Vittoria Gozzi, general manager dell’incubatore -. Siamo certi che l’intesa raggiunta contribuirà ad arricchire la frizzante community che sogniamo di realizzare fin dal primo momento. Non solo: l’incontro tra la Scuola diretta da Bertozzi e il know-how insito in Wylab, permetterà lo sviluppo di nuovi progetti legati all’animazione digitale”.
Sarà possibile iscriversi a partire dal 19 settembre in Via Gagliardo 7, a Chiavari, dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18. Per informazioni: 3711954653.[:]

Comments are closed.